L’acetaia

Un luogo segreto, il più lontano da sguardi indiscreti, dove le stagioni si susseguono con le loro temperature per costruire, anno dopo anno, il nettare nero.

L’acetaia ospita batterie antichissime provenienti da nobili famiglie delle province di Reggio Emilia e Modena.
Le botti e i tinelli del 700 e dell’800 custodiscono, nel buio del solaio, i liquidi preziosi.

I legni colorati dal tempo rivelano forme, che in passato appartenevano ad antichi mestieri.
In ogni anfratto dei sottotetti, nei vecchi rustici, nelle serre, passano e si fermano a dimorare centinaia di botticelle.

Aceto Balsamico di Modena I.G.P. e Condimento del Borgo invecchiano e si affinano nelle barriques di rovere francese.
ll legno rilascia profumi intensi e l’uomo studia con attenta passione i prodotti, la qualità delle materie prime  e la presentazione accurata di un prodotto finito che porterà nelle vostre case il significato di un’antica tradizione.